Inizio della pagina -
Logo DISCO
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
Logo Ateneo
   
Per gli Studenti
Informatica applicata (controlli automatici)

Docente: F. M. Marchese

Crediti: 6 CFU

Descrizione e Programma del Corso

Anche se si conosco sistemi di controllo rudimentali fin dal XVIII secolo (regolatore di vapore di James Watt), il vero approccio sistematico della materia è incominciato ad emergere negli anni 1930 con la cosiddetta teoria "classica" del controllo. Tra gli anni '50 e gli inizi degli anni '60 ha subito uno sviluppo che ha portato alla teoria "moderna" del controllo. Oggi giorno i due approcci sono considerati allo stesso livello e ritenuti complementari nell'ambito della Automazione.
Scopo del corso è di insegnare le nozioni introduttive della Teoria del Controllo che consentano allo studente di addentrarsi nell'ampio settore della Automazione, settore che ha un ruolo fondamentale in tantissimi campi della vita moderna, dai sistemi embedded, alla domotica, alle telecomunicazioni, alla gestione di tutti i processi di produzione industriale ed energetica, alla meccatronica, fino alla robotica industriale.

Prerequisiti: È suggerito, ma non è indispensabile, avere delle conoscenze sulle seguenti tematiche: Algebra delle Matrici, Equazioni differenziali ordinarie, Teoria dei Sistemi (Cibernetica).

Conoscenze: Lo studente apprende nozioni di base di Automazione e Controllo.

Abilità: Frequentando il laboratorio e realizzando un progetto, lo studente apprende ad organizzare il proprio lavoro per conseguire un preciso obiettivo, anteponendo delle fasi di analisi del problema, di modellizzazione e quindi di progettazione della soluzione prima della sua realizzazione.

Programma del Corso:

  1. Cenni sui Sistemi Dinamici a variabili continue
  2. Teoria del Controllo a tempo continuo
  3. Esempio di progettazione di un Controllo Lineare per Motori DC
  4. Cenni di Controlli Digitali, Controlli Robusti, Controlli Ottimi
  5. Architetture di Controllo centralizzate e distribuite
  6. Esercitazioni di laboratorio coordinate col corso di Robotica elementi

Vai al sito WEB del corso

Approfondimenti

Google Translate
Translate to English Translate to French Translate to German Translate to Spanish Translate to Chinese Translate to Portuguese Translate to Arabic
Translate to Albanian Translate to Bulgarian Translate to Croatian Translate to Czech Translate to Danish Translate to Dutch Translate to Finnish Translate to Greek Translate to Hindi
Translate to Hungarian Translate to Irish Translate to Japanese Translate to Korean Translate to Norwegian Translate to Polish Translate to Romanian Translate to Russian Translate to Serbian
Translate to Slovenian Translate to Swedish Translate to Thai Translate to Turkish

(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 25/03/2011