Inizio della pagina -
Logo DISCO
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
Logo Ateneo
   
Per gli Studenti
Rappresentazione dell'Informazione e della conoscenza

MODULO 1: RAPPRESENTAZIONE DELL’INFORMAZIONE
Docente: Carlo Batini

SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: ING-INF/05
ANNO: Primo
SEMESTRE: Primo
CREDITI: 4
ORE DI LEZIONE: 24
ORE DI ESERCITAZIONE: 12
ORE DI LABORATORIO: 0

Finalità corso: Indagare il concetto di informazione da diversi punti di vista. Anzitutto le diverse definizioni che ne sono state date e gli usi che ne vengono fatti. Successivamente le diverse rappresentazioni delle informazioni, dalle basi di dati tradizionali alle basi dati spaziali e temporali, ai dati semistrutturati, ai documenti e le immagini. Viene poi indagata la qualità delle informazioni, come si possa misurarla e migliorarla. Sono infine considerate le architetture della informazione, dalle centralizzate, alle federate, alle architetture di data integration, e le metodologie per la progettazione delle diverse architetture.


Argomenti corso
:

L’informazione: definizioni. Rappresentazione della informazione: i dati strutturati, semi-strutturati, i documenti, le immagini. Basi di dati evolute: basi di dati spaziali e temporali. La qualità della informazione: dimensioni, metriche, valutazione della qualità, miglioramento della qualità. Architetture informative: i multi-database, le basi di dati federate, la data integration;  architetture e linguaggi per l’interrogazione. Progettazione di basi di dati federate: reverse engineering e integrazione di schemi concettuali.

Testi esame: Dispense Power Point del corso disponibili sul sito e altro materiale scaricabile dal sito.


Modalità d'esame:
L’esame e’ integrato con quello del modulo di Rappresentazione della conoscenza. Esiste la modalità di esame tradizionale (scritto e orale) e la possibilità di non fare lo scritto se si produce una tesina su un argomento concordato. Se si produce anche una presentazione PowerPoint, l’orale consiste nella discussione e valutazione della tesina e della presentazione.

 

MODULO 2 : RAPPRESENTAZIONE DELLA CONOSCENZA

Docente: Stefania Bandini

 

SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: INF/01

ANNO: Primo

SEMESTRE: Primo

CREDITI: 4

ORE DI LEZIONE: 24

ORE DI ESERCITAZIONE: 12

ORE DI LABORATORIO: 0

 

Finalità corso:

Il corso intende fornire agli studenti: (i) la capacità di utilizzare linguaggi ontologici per la modellazione concettuale, attraverso l'utilizzo delle principali tecnologie e dei principali strumenti software per la gestione di ontologie (progettazione, gestione, condivisione) e la creazione di applicazioni semantiche (RDF,OWL,Protegè); (ii) la capacità  di risolvere problemi mediante il paradigma della programmazione logica attraverso la codifica di problemi in programmi logici (Answer Set Programs) e l'utilizzo di sistemi per il ragionamento automatico (DLV). 

 

Argomenti corso:

Introduzione alla Rappresentazione della Conoscenza. Ontologie, sistemi informativi e semantic Web. Ontologie per la modellazione concettuale. Strumenti per la rappresentazione e il trattamento di ontologie (Description Logics, OWL e RDF, SPARQL). Ragionamento automatico per Description Logics. Strumenti software e architetture per la creazione di applicazioni semantiche. Logic Programming e Non monotonic reasoning: concetti fondamentali. Answer Sets Programming: aspetti teorici e pratici (sviluppo di sistemi con ASP). Gli argomenti del corso verrano costantemente accompagnati da casi pratici ed esmemplificativi, con particolare riferimento ad applicazioni reali. 

 

Testi esame:

Alcuni capitoli selezionati da:

(1) BRACHMAN, R. e LEVESQUE, H. (2004). Knowledge Representation and Reasoning. The Morgan Kaufman Series in Artificial Intelligence, Los Altos, CA.

(2) CHITTA BARAL (2003). Knowledge Representation, Reasoning and Declarative Problem Solving. Cambridge University Press.

(3) Steffen Staab, Rudi Studer (Eds.). Handbook on Ontologies, International Handbooks on Information Systems Springer, 2004.

 

Modalità d'esame:

L’esame è integrato con quello del modulo di Rappresentazione dell’informazione. L'esame consiste in una prova scritta ed una orale. Gli studenti possono altresì presentare un approfondimento da concordare col docente, a sostituzione della prova scritta. In generale tale approfondimento consiste in un progetto software legato a uno degli aspetti trattati nel corso e che dovrà essere concordato col docente. Per gli studenti che presentano un progetto software, la prova orale consisterà principalmente nella discussione di tale progetto.

Approfondimenti

Google Translate
Translate to English Translate to French Translate to German Translate to Spanish Translate to Chinese Translate to Portuguese Translate to Arabic
Translate to Albanian Translate to Bulgarian Translate to Croatian Translate to Czech Translate to Danish Translate to Dutch Translate to Finnish Translate to Greek Translate to Hindi
Translate to Hungarian Translate to Irish Translate to Japanese Translate to Korean Translate to Norwegian Translate to Polish Translate to Romanian Translate to Russian Translate to Serbian
Translate to Slovenian Translate to Swedish Translate to Thai Translate to Turkish

(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 30/03/2011