Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Enrolled
Psicologia dello sviluppo del linguaggio e della comunicazione

Anno II - primo semestre - percorso A

Docente: Laura D'Odorico

Settore scientifico-disciplinare: M-PSI/04

Crediti: 6

Ore di lezione: 40

Ore di esercitazioni: 10

Il corso offre una panoramica delle problematiche teoriche e metodologiche relative allo studio dell'acquisizione del linguaggio nelle sue varie componenti e una descrizione delle principale tappe di sviluppo della comunicazione prelinguistica e dello sviluppo del linguaggio. Vengono inoltre considerati i fattori di rischio per possibili ritardi di sviluppo.

Argomenti del corso

Le lezioni saranno articolate nelle seguenti unità didattiche:

  • Introduzione alle problematiche teoriche nello studio dell'acquisizione del linguaggio.
  • Continuità e discontinuità tra la comunicazione prelinguistica e il linguaggio.
  • Il ruolo delle caratteristiche dell'input nei processi di acquisizione del linguaggio.
  • Le capacità di elaborazione del segnale linguistico.
  • Lo sviluppo fonologico.
  • Lo sviluppo del vocabolario.
  • Lo sviluppo morfosintattico.
  • Caratteristiche e natura delle differenze individuali.
  • Indici di rischio nel primo sviluppo del linguaggio.
  • Modelli di spiegazione del processo di acquisizione del linguaggio.

Programma dell'esame

Per la prova scritta e orale:
D'Odorico L. (2005), Lo sviluppo del linguaggio, Laterza, Bari.
Orsolini M. (a cura di) (2000), Il suono delle parole, La Nuova Italia, Firenze (cap. 1, pp. 3-32; cap. 2 pp. 33-68; cap. 3, pp. 69-107; cap. 7, pp. 235-269).

Esercitazioni

Il corso prevede delle esercitazioni facoltative, che riguardano l'approfondimento delle procedure di analisi e valutazione dello sviluppo linguistico e comunicativo nei primi due anni di vita. La partecipazione alle esercitazioni sostituisce l'esame orale e contribuisce alla determinazione del voto finale.

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova di accertamento scritta con delle domande aperte su argomenti di carattere più generale e delle domande a completamento di frase per le nozioni più specifiche e in una prova orale, che può essere sostituita da una relazione relativa alle esercitazioni svolte.

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 30/03/2011