Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Enrolled
Cognizione e Linguaggio

DOCENTE: Marina Nespor

SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: L-LIN/01

ANNO: I

SEMESTRE: II

CREDITI: 8

ORE DI LEZIONE: 64

Finalità del corso

Il corso si propone di studiare alcuni aspetti della cognizione umana studiando le loro manifestazioni nelle lingue naturali e in sistemi di comunicazione non propriamente linguistici.

Argomenti del corso

La linea portante del corso consiste nell’esaminare le principali caratteristiche del linguaggio umano investigando alcuni aspetti centrali dell’interazione tra sistema computazionale, sistema motorio e sistema concettuale. Particolare attenzione verrà data alla prosodia del linguaggio e alla funzione che essa svolge nella percezione e nell’acquisizione del linguaggio. Si partirà dalla prosodia delle lingue orali per poi passare a quella delle lingue dei segni.

Verrà inoltre considerata la comunicazione non linguistica, ossia di sistemi non governati da una grammatica. Cruciale per questo sono i cosidetti homesigners. In questo ambito, verranno comparate sequenze diverse di ordine delle parole privilegiate nei due sistemi.

Qualche attenzione verrà prestata sia al sistema di gesti che accompagnano la comunicazione orale, sia ad alcune caratteristiche della comunicazione di animali non umani.

Bibliografia

  • Nespor, M. e D.J. Napoli (2004). L’animale parlante. Roma: Carrocci.
  • Nespor, M. (1993). Fonologia. Il Mulino. Cap. 7 e 8.
  • Goldin-Meadow, S. (2003). The Resilience of Language. New York: Taylor & Francisco. capitoli da definire
  • McNeill, D. (Ed.) (2000). Language and Gesture: Window into Thought and Action. Cambridge: Cambridge University Press. capitoli da definire

 

Articoli da definire di vari autori, tra cui:

Sandler. Corballis. Hauser, Aslin, Ramus, Saffran, Senghas, Goldin-Meadow, Bonatti, Mehler, Chomsky, Fitch.

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova scritta composta da domande aperte. Inoltre gli studenti potranno fare durante il corso delle presentazioni orali del materiale che sarà indicato a lezione.

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 30/03/2011