Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Enrolled
Ergonomia cognitiva

DOCENTE: Rossana Actis Grosso

SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: M-PSI/01

ANNO: I

SEMESTRE: I

CREDITI: 8

ORE DI LEZIONE: 48 

ORE DI ESERCITAZIONE: 28

Finalità del corso 

Questo corso ha l’obiettivo di fornire allo studente sia i concetti di base inerenti allo studio dell’ergonomia cognitiva - quali lo studio dell'errore umano e i metodi di prevenzione degli errori - sia un approfondimento degli aspetti peculiari che legano il design all’ergonomia. Particolare rilievo verrà dato agli aspetti “comunicativi” della progettazione user-centered, nella doppia accezione di usabilità e piacevolezza estetica.

Argomenti del corso 

Introduzione all'ergonomia cognitiva. I sistemi sensoriali e la raccolta e organizzazione di informazione. Concetto e ruolo di affordance. L'attenzione e il carico di lavoro mentale. L'errore umano. L'automazione. L'usabilità. Il ruolo dello psicologo in ergonomia. Il design “emotivo”. User-centered design e user experience. Il laboratorio di ergonomia cognitiva.

Risultati di apprendimento previsti

Alla fine del corso, gli studenti dovranno:

1.  essere consapevoli delle implicazioni che la ricerca psicologica ha sullo sviluppo del design e della valutazione dei sistemi;

2.  essere in grado di spiegare l’importanza della progettazione user-centered

3.  valutare come le tecnologie debbano essere disegnate per supportare la comunicazione e la collaborazione, e come il design può influenzare questi processi

4.  valutare come le tecnologie possano influenzare l’esperienza dell’utente e come possano incoraggiare cambiamenti nel comportamento

5.  essere in grado di applicare le maggiori teorie di psicologia cognitiva a casi-studio pratici

6.  essere in grado di comunicare idee e risultati di ricerca anche in forma scritta

7.  saper lavorare in gruppo.

Prerequisiti

È necessaria una conoscenza dell’inglese scritto per lo studio di articoli scientifici proposti durante le lezioni.

Modalità d'esame

Esame scritto comprendente domande a risposte multiple e domande aperte, con integrazione orale.

 

Testi per l’esame

  • Norman D. (2005). La caffettiera del masochista. Psicopatologia degli oggetti quotidiani. Firenze: Giunti Editore
  • Norman D. (2004). Emotional design. Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti della vita quotidiana. Milano: Apogeo.
  • Mantovani G. (a cura di, 2002). Ergonomia. Lavoro, sicurezza e nuove tecnologie. Bologna: Il Mulino.
  • Dispense delle lezioni.
Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 30/03/2011