Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Enrolled
Basi di Dati I

Docente: C. Batini, R. Schettini

Crediti: 7 CFU

Obiettivi dell'insegnamento:

L’insegnamento ha lo scopo di introdurre lo studente ai concetti base delle basi di dati, ed in particolare modelli logici e concettuali di basi di dati, linguaggi d interrogazione, metodologie di progettazione logica e concettuale, qualità degli schemi, e il linguaggio SQL “embedded” nei linguaggi di programmazione. Alla fine del corso lo studente dovrebbe essere capace di progettare e realizzare una semplice applicazione base dati ed esprimere interrogazioni complesse su essa.

Descrizione e Programma dell'insegnamento:

Il corso introduce i concetti fondamentali delle basi di dati, diventate ormai uno strumento indispensabile e rilevante nei sistemi informativi aziendali per la gestione, scambio, interrogazione, aggiornamento delle informazioni strutturate di interesse per i diversi processi aziendali. Vengono in particolare approfonditi i modelli per basi di dati, con particolare riferimento al modello relazionale, i linguaggi di interrogazione e le metodologie di progetto. Per fornire allo studente una opportunità di applicazione concreta, è proposta una intensa attività di laboratorio. Lo studente, al termine del corso acquisisce conoscenze e abilità al fine di progettare, realizzare e gestire una base di dati corretta e utile ai fini aziendali, insieme ai programmi applicativi, collocandola nel contesto più ampio dei sistemi informativi.

Programma

  • Cosa è e a cosa serve una base di dati.

    Introduzione. Concetti generali. Sistemi informativi, sistemi organizzativi e sistemi informatici. Tipologie ed esempi di sistemi informativi. Concetto di informazione e dato. Introduzione a basi di dati e DBMS, modello dei dati, concetto di schema e istanza. Indipendenza logica e fisica dei dati e tipologia di linguaggi per basi di dati.

  • Come si rappresenta una base di dati.

    Il modello relazionale. Modelli logici. Modello relazionale: relazioni e tabelle, schemi ed istanze, informazione incompleta e valori nulli, chiavi, vincoli di integrità.

  • Come si interroga una base di dati.

    Linguaggi di interrogazione. Algebra relazionale: operatori di base e operatori derivati. Interrogazioni in algebra relazionale ed equivalenza di espressioni algebriche. SQL. Definizione dei dati in SQL. Definizione di interrogazioni in SQL: interrogazioni semplici, con operatori insiemistici, nidificate e con raggruppamento. Operazioni di inserimento, modifica e cancellazione. Definizione di viste. Integrazione di SQL nei linguaggi di programmazione.

  • Come si progetta una base di dati.

    Metodologie di progettazione. La progettazione concettuale. Metodologie di progettazione di basi di dati. Il modello Entità-Relazione. La progettazione logica. Ristrutturazione schemi E-R: eliminazione delle gerarchie, degli attributi composti e multivalore. Traduzione da schemi E-R a schemi relazionali. La normalizzazione.

Vai al sito web del corso

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 25/03/2011