Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Education
Evoluzione e metodi dell'usabilità

Docente : M. Visciola

Settore scientifico-disciplinare: M-STO/05

Anno: I

Semestre: I

Percorso: A/B

crediti: 6
 

Obiettivi dell'insegnamento:

Il corso illustrerà i principali metodi oggi in uso per la valutazione e la misura dell'usabilità del software e deiprodotti per il Web. Lo studente potrà apprendere il razionale di ciascun etodo e potrà imparare ad orientarsi nella scelta del metodo più idoneoalle caratteristiche ed alle fasi del progetto. Durante il corso sarà ossibile sperimentare l'elaborazione e l'applicazione di alcuni dei metodi appresi.

Argomenti del corso:

  • Le relazioni tra Usabilità, Tecnologia, Marketing e Comunicazione
    • Il paradigma della facilità d’uso dei prodotti software
    • La facilità d’uso in Internet
    • Complessità del dominio e sofisticazione tecnologica
    • I motori dell’evoluzione di Internet centrata sull’utente finale
    • Tecnologia
    • Marketing
    • Comunicazione
    • Usabilità
    • Una definizione di usabilità
    • I requisiti emergenti dell’usabilità dei siti Web
    • Navigabilità
    • Utilità Attesa
    • Completezza dei Contenuti
    • Comprensibilità delle Informazioni
    • Efficacia Comunicativa
    • Attrattività Grafica
    • Gli standard sull’usabilità
    • Gli standard ISO
    • Gli standard de facto
    • Riferimenti bibliografici
  • Qualità dell’esperienza in Internet: i profili d’uso.
    • Profilo demografico e tecnologico
    • Profilo motivazionale. I contenuti
    • Profilo dell’interattività. Le modalità preferenziali di uso del sito
    • La qualità d’uso: qualità dell’interfaccia e dell’interazione
    • Qualità in astratto e qualità dell’esperienza
    • Qualità come correzione dei difetti
    • Requisiti funzionali, requisiti utente e requisiti d’uso
    • Progettare gli scenari dell’innovazione
    • La creazione degli scenari d’uso
    • La realizzazione dei prototipi degli scenari d’uso
    • La valutazione degli scenari d’uso
    • Progettare il servizio per soddisfare i comportamenti emergenti
    • Riferimenti bibliografici
  • Personalizzazione.
    • Cosa vuol dire “personalizzazione in Internet”
    • Gli utenti speciali in Internet
    • L’accessibilità
    • Linee guida per l’accessibilità
    • Relazioni tra accessibilità ed usabilità
    • Le disposizioni di legge in materia di accessibilità al vaglio delle esperienze
    • TV interattiva e Web: il caso TiVo
    • Riferimenti bibliografici
  • Il Ruolo delle Interfacce grafiche.
    • Le interfacce grafiche per creare un’esperienza seduttiva
    • Le interfacce grafiche per un’esperienza di persuasione
    • La persuasione basata sulla fiducia
    • La persuasione basata sulla credibilità e sulla reputazione
    • Fornire contenuti con la grafica
    • Facilitare la navigazione con la grafica
    • Fornire feedback con la grafica
    • Comunicare con la grafica lo stato del sito, della pagina e delle transazioni
    • Organizzare l’informazione con la grafica
    • Facilitare le transazioni con la grafica
    • Le diverse forme di credibilità
    • La credibilità ex ante
    • La credibilità da impatto
    • La credibilità dovuta a reputazione
    • La credibilità dovuta ad esperienza
    • Riferimenti bibliografici
  • Estetica dell’interazione in Internet.
    • Valore estetico e giudizio estetico
    • Creatività e usabilità 
    • Il giudizio estetico
    • La variabile culturale nel giudizio estetico
    • Riferimenti bibliografici
  • Valutare e Misurare l’Usabilità dei Siti Web.
    • Valutare l’usabilità
    • Perché valutare e misurare
    • Differenza tra misurazione e valutazione dell’usabilità
    • Cosa misurare e quando misurare
    • Metriche: gli indicatori dell’usabilità in Internet
    • Dati quantitativi a seguito di compiti strutturati
    • Dati quantitativi ricavati dai log file
    • Cosa valutare e quando valutare
    • Come valutare. Alcune indicazioni metodologiche
    • I metodi euristici di valutazione
    • Cognitive Walktrough
    • Verifica dei risultati del motore di ricerca
    • Il test di usabilità
    • Preparare il test
    • Condurre il test
    • I report di usabilità: comunicare i risultati
    • Valutazione sommativa e valutazione formativa
    • I costi dell’usabilità
    • Riferimenti bibliografici
  • Usabilità dell’Interazione e delle Interfacce per la Mobilità.
    • Usabilità delle interfacce WIMP
    • Il design delle interfacce dei cellulari
    • Il design delle interfacce dei PDA
    • Il design delle interfacce dei gadget per la mobilità
    • Interfacce multimodali ed interazione naturale
    • Verso le interfacce dell’Ubiquitous Computing
    • Verso i requisiti d’uso dell’Ubiquitous Computing
    • Le interfacce candidate per soddisfare i requisiti d’uso dell’Ubiquitous Computing
    • Riferimenti bibliografici
Programma dell’esame
  • Visciola M., Cultura Digitale per il Design, parteI. E-book disponibile sul sito web del corso.
  • Visciola M. (2006) Usabilità dei Siti Web. Curare l'esperienza d'uso in internet (2nda edizione). Milano: Apogeo
  • Morville P. (2005), Ambient Findability. O'Reilly


Modalità d’esame

Prova scritta ed un eventuale accertamento orale.

Vai al sito web del corso

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 30/03/2011