Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Education
Architettura degli elaboratori

Docente: F. Marchese, C. Raibulet, D. G. Sorrenti

Crediti: 6

Conoscenze: lo studente apprende nozioni introduttive sul funzionamento dei calcolatori e della catena programmativa, relativamente a linguaggi di programmazione basati sul paradigma procedurale.

Prerequisiti: familiarità, al livello dei programmi delle scuole superiori, con le unità di misura elementari della fisica, concetto di segnale, segnale periodico, legge di Ohm, etc.

Testo di riferimento: David A. Patterson and John L. Hennessy, "Computer Organization and Design: The Hardware/Software Interface", 2nd ed., Morgan & Kaufmann, 1997, ISBN 1-55860-428-6.

Di questo testo esiste una traduzione italiana, indicata qui di seguito; si consiglia comunque di studiare sulla versione inglese: David A. Patterson and John L. Hennessy, "Struttura, Organizzazione e Progetto dei Calcolatori", Jackson Libri, collana Università, ISBN 8825615175

Corso integrato con il corso Architettura delle reti (il codice del corso integrato è 136)

Programma:

  • Rassegna del set di istruzioni della cpu di riferimento del corso (mips r2000/3000), istruzioni e formato, procedure, convenzioni di uso dei registri e dello stack
  • Catena programmativa, convenzioni di uso della memoria, allocazione e scope delle variabili.
  • Spim, il simulatore della cpu di riferimento del corso
  • Nozioni di logica booleana e rassegna (analisi) di alcuni circuiti notevoli.
  • Ciclo fondamentale di funzionamento della cpu, percorso dei dati e sua implementazione in versione a singolo ciclo di clock.
  • Tecniche di gestione dell'ingresso - uscita (controllo di programma, interruzione di programma, accesso diretto alla memoria). Aspetti architetturali per la gestione delle eccezioni e gestore delle eccezioni

Vai al sito web del corso

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 25/03/2011