Page begin -
Logo DISCO
|
Go to the Highly accessible area
|
Go to the Content page
|
Go to the End of content
|
Go to the Main menu
|
Go to the Navigation Bar (location)
|
Go to the Navigation menu (tree)
|
Go to the Commands list
|
Go to the Further readings
|
Go to the Bottom Menu
|
Logo Ateneo
   
Education
Sistemi distribuiti

Docente: F. De Paoli

Crediti: 6

Descrizione del corso:

Le applicazioni in rete rappresentano una parte sempre più rilevante del software prodotto. Sempre più spesso si sente parlare di sistemi peer-to-peer (p2p), sistemi ad agenti, applicazioni Web, Web Services, pervasive e ubiquitous computing. Lo scopo del corso è comprendere i concetti e i modelli dei sistemi distribuiti che sottendono lo sviluppo dei nuovi sistemi e delle nuove applicazioni. Studiare le principali architetture e tecnologie per lo sviluppo di applicazioni. Acquisire la capacità di progettare e sviluppare semplici applicazioni utilizzando le tecnologie studiate durante il corso: Java/RMI, Java/EJB, .NET e Web Services.

Programma:

  • Definizione e motivazioni per i sistemi distribuiti. Concetti fondamentali: comunicazione e naming, concorrenza e sincronizzazione, trasparenza. Proprietà fondamentali: prestazioni, affidabilità, flessibilità, disponibilità e scalabilità.
  • Richiami dei concetti fondamentali delle reti (TCP/IP). Comunicazione basata su scambio messaggi e su chiamata di procedura: socket e remote procedure call.
  • Architetture e modelli per sistemi distribuiti: modello client/server, modello peer-to-peer, comunicazione uno-a-uno e uno-a-molti, sistemi ad eventi, modelli per la gestione del tempo. Cenni ad algoritmi distribuiti.
  • Java-RMI: Caricamento ed esecuzione dei programmi, il modello a eventi, la sicurezza. Architettura di server basati su Socket e RMI.
  • Middleware: CORBA, J2EE e DCOM/.NET. Interface Definition Language (IDL) e linguaggi di implementazione; Naming e Access. Il modello a componenti di J2EE. I tipi EJB.
  • Service Oriented Computiong: sviluppo di applicazioni web e servizi. WSDL e UDDI. Linguaggi per la descrizione di processi e composizione di servizi.

Vai al sito web del corso

 

Further readings
(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - last update of this page 25/03/2011