Inizio della pagina -
Logo DISCO
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
Logo Ateneo
   
Sistemi integrati di supervisione e controllo
Docente

Prof. Francesco Tisato

Data e luogo
Motivazioni e obiettivi


Obiettivi e contenuti

Fornire competenze sulla struttura generale e sulle caratteristiche specifiche di un sistema integrato di supervisione, con riferimento a: Tipologia delle informazioni. Requisiti di tempo reale, affidabilità e configurabilità. Sistemi adattivi e autonomici. Integrazione fra computazione e comunicazione. Tecnologie specifiche.

Risultati di apprendimento previsti

Capacità di analizzare il problema nel suo complesso, identificandone gli aspetti critici e scegliendo le soluzioni tecnologiche e architetturali più idonee per realizzare un sistema efficace.

Prerequisiti

Programmazione e progettazione a oggetti. Conoscenze base su sistemi operativi, reti e architetture hardware e software.

 

Programma
  • Problematiche generali dei sistemi di supervisione.
  • Tipologie delle informazioni trattate: dati sensoristici, flussi voce/video.
  • Modelli spaziali e temporali.
  • Modalità di interazione con gli utenti.
  • Trattamento delle informazioni: astrazione, data fusion,  modelli previsionali.
  • Aspetti architetturali: pattern architetturali tipici. Partizionamento delle attività in base ai requisiti temporali e di localizzazione. Livelli di astrazione.
  • Ruolo dei modelli: filtraggio, fusione, previsione.
  • Configurabilità statica e dinamica; adattività; autonomicità; reflection e meta-rappresentazione.
  • Gestione dei flussi informativi: integrazione fra computazione e comunicazione.
  • Scelta delle piattaforme tecnologiche.
  • Il corso sarà basato sulla presentazione di uno studio di caso nell'area dei sistemi per la gestione di emergenze.
Modalità di svolgimento
Modalità d'esame

L’esame sarà basato sulla discussione di un semplice progetto realizzato dagli studenti in piccoli gruppi di lavoro utilizzando una piattaforma software per applicazioni in tempo reale. Il tema del progetto e la scelta della piattaforma saranno concordati con i singoli gruppi.

Modalità di valutazione

Voto finale

Materiale didattico
Approfondimenti

Google Translate
Translate to English Translate to French Translate to German Translate to Spanish Translate to Chinese Translate to Portuguese Translate to Arabic
Translate to Albanian Translate to Bulgarian Translate to Croatian Translate to Czech Translate to Danish Translate to Dutch Translate to Finnish Translate to Greek Translate to Hindi
Translate to Hungarian Translate to Irish Translate to Japanese Translate to Korean Translate to Norwegian Translate to Polish Translate to Romanian Translate to Russian Translate to Serbian
Translate to Slovenian Translate to Swedish Translate to Thai Translate to Turkish

(C) Copyright 2016 - Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione - Viale Sarca, 336
20126 Milano - Edificio U14
redazioneweb@disco.unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 02/05/2012